blog, elucubrazioni, liber-azioni, ma mi faccia il piacere!, politically scorrect, politica, attualità, personal, governo, opposizione, libertà, stupidaggini MinervAblog | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

liber-azioni ed elucubrazioni varie
politica interna
30 marzo 2011
Who wants Silvio forever?

Come molti sapranno, dal 25 marzo è uscito nelle sale il film-documentario Silvio Forever, a cui avevo già dedicato un post circa un mese fa.

Le reti Rai e Mediaset hanno deciso di non trasmettere il trailer della pellicola perchè, secondo la loro opinione, il fatto che in alcune immagini apparisse la scomparsa madre del premier rendeva lo spot quantomeno deplorevole. 

Dall'altra parte, molti anti-berlusconiani "duri e puri" hanno invece trovato il film fin troppo clemente nei riguardi del protagonista. Da quanto scrivo nel mio blog è ben intuibile che io non sia certo una berlusconiana, ma trovo la suddetta critica alquanto sterile. Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo (autori del film) non hanno affatto elogiato il presidente del Consiglio, si sono semplicemente limitati a documentare le sue vicissitudini in modo oggettivo, senza usare toni requisitori. Be'...che c'è di male? La mancanza di faziose tecniche affabulatorie lascia allo spettatore l'opportunità di giudicare autonomamente la condotta e le azioni di S.B. Tutto ciò, almeno secondo me, non può che rappresentare un punto a favore della pellicola.

Chiuso il discorso critiche e suoi derivati, voglio concentrarmi sul vero protagonista del mio post, ossia un meraviglioso video realizzato dalla Sora Cesira proprio in risposta al trailer di Silvio Forever.

Non ho parole per descrivere la sublimitade di questo capolavoro, per comprendere bisogna guardarlo, quindi ecco a voi...

Meglio riderci su ogni tanto! ;)

politica interna
19 marzo 2011
Cambiare la Costituzione? Nessun problema, ci pensa Rambo!

Cambiare la Costituzione? Impresa certamente ardua, ma nulla (o quasi!) è impossibile quando entra in gioco Rambo. Silvio, forse ormai spazientito dalle lungaggini di Angelino, si rivolge proprio al personaggio cinematografico per mettere in atto la valorosa impresa.

Ecco questa mirabolante avventura raccontata in un altro stupendo video doppiato da Riccardo Pangallo (cliccate sull'immagine, si aprirà il collegamento ipertestuale):



-MinervA-


CULTURA
16 marzo 2011
"Radio Londra" di Giuliano Ferrara? No grazie, preferisco "Qui Teledurruti" di Fulvio Abbate

Ieri sera Giuliano Ferrara a Radio Londra (nuovo spazio televisivo serale regalatogli da Silvietto suo) ha paragonato Ruby ad un personaggio del Vangelo.

Karima El Mahroug sarebbe come la Maddalena che Gesù perdonò e difese. Purtroppo però, secondo l'elefantino de Il foglio, nel nostro Paese alcuni crudeli moralizzatori avrebbero impedito che la ragazza marocchina fosse assolta, <<C'è chi ha scambiato il proprio cuore di carne con un cuore di pietra>> ha detto Ferrara.

Il giornalaio...ops, volevo dire giornalista...ha proseguito affermando: <<Gesù, che per i cristiani è l’Unto del Signore, il Cristo, luce da luce, a una folla che voleva lapidare un’adultera, interpellato come maestro di giustizia, prima fece uno strano ghirigoro sulla sabbia con un bastone, poi li guardò e disse "Chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Nessuno scagliò la prima pietra e l'adultera venne congedata da Gesù con le parole "Va e non peccare più">>.

Oltre all'insulso paragone che vedrebbe Ruby essere rappresentata come un'innocente martire, questa citazione riprende anche uno degli appellativi auto-affibbiatisi da Silvio Berlusconi, ossia "Unto del Signore"...sarà un caso? 

Sarebbe inutile commentare ulteriormente un discorso così servile, posso confidare soltanto nel fatto che gli italiani siano abbastanza svegli da non farsi abbindolare dalle belle metafore di Ferrara e dalle faziose parole dei suoi "compagnucci di merende".

Fortunatamente a replicare a Radio Londra ci penserà giornalmente sul web Fulvio Abbate con la sua strepitosa Qui Teledurruti.

Ecco il video di risposta alla puntata di ieri sera (cliccate sull'immagine, si aprirà il collegamento ipertestuale):

CULTURA
5 marzo 2011
I like it: Teledurruti, la "televisione monolocale" di Fulvio Abbate

Magari l'avrò scoperta un pò tardi (quest'anno compie infatti13 anni, di cui gli ultimi 4 vissuti su internet), ma trovo che Teledurruti, la televisione monolocale di Fulvio Abbate, sia a dir poco stupefacente.

Lo scrittore palermitano aggiorna questo suo video-blog con filmati in cui esprime liberamente opinioni riguardanti i più svariati argomenti. Mai banale o scontato, l'istrionico Abbate stupisce e sorprende con singolare ironia ed indiscussa arguzia.

Non spetta certo a me il compito di tessere le lodi di questo intellettuale, non possiedo alcuna autorità o autorevolezza per farlo, ma non potevo proprio fare a meno di esprimere il mio apprezzamento nei suoi confronti e nei confronti di questa web-tv.

Ho scoperto Fulvio Abbate grazie alla trasmissione (Ah)iPiroso di La7 dove il protagonista di questo post, insieme al conduttore Antonello Piroso (giornalista che adoro!) e all'altro ospite fisso Adriano Panatta, danno vita ad un favoloso esempio di infoentaiment televisivo.

Che altro dire? Promosso con DIECI (i telespettatori di (Ah)iPiroso capiranno la citazione) e lode!

Per chi volesse dare un'occhiata al video-blog di Fulvio Abbate, ecco il link: http://www.teledurrudi.it


-MinervA-

sfoglia
      

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Perchè Minerva? Perchè simbolo di saggezza e sapienza, dea capace di governare guerra ed attività intellettuali al contempo, protettrice delle arti e creatrice della musica. Moderazione e forza unite in un unico spirito. Certo...non sono una dea greco-romana e non racchiudo in me cotante virtù, ma considerate la scelta dello pseudonimo una sorta di invocazione alla divinità, proprio come gli autori dell'antichità avrebbero fatto nel tentativo di trarre la miglior ispirazione possibile per le loro opere. Allo stesso modo spero che le virtù della dea in questione mi siano utili nella stesura quotidiana (o semi-quotidiana) di questo blog.
Uploaded with ImageShack.us
BlogItalia - La directory italiana dei blog
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Licenza Creative Commons
MinervA Blog is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at minervablog.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://minervablog.ilcannocchiale.it.



Licenza Creative Commons
MinervA Blog is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at minervablog.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://minervablog.ilcannocchiale.it.